Home » Mangia » Mangiare fuori casa? Nessun problema!

Mangiare fuori casa? Nessun problema!

dieta_lavoro1Mangiare fuori casa non è sempre una scelta voluta e potrebbe rivelarsi un problema, specialmente se stiamo seguendo una dieta particolare o se stiamo seguendo un regime ipocalorico.

A volte siamo costrettia mangiare fuori casa per lavoro, altre volte perchè siamo stati invitati ad un evento al quale non possiamo rinunciare.

Come fare allora? Nessun problema!

Ecco 10 consigli per rimanere in forma quando siete costretti a mangiare fuori casa e la scelta non è voluta ma obbligata…

1) Mai mangiare quelle pagnottelle piccole, carine, così appetitose.
Il pane bianco così come i grissini sono cibi che alzano molto la glicemia e sono molto calorici. Rischierete di arrivare ad aver già superato il vostro “tetto” calorico ancor prima di iniziare il pasto vero e proprio. Aspettando che vi servano, mentre gli altri si sbaffano il pane, voi bevete un bicchiere di acqua e conversate cercando di distrarre la vostra mente dal pane.

2) Quando valutate il menu cercate subito una scelta proteica di carne magra o pesce possibilmente cotto alla griglia, al forno o al vapore.

3) Se siete vegetariani e temete di andare in un ristorante dove la scelta proteica sia difficile senza proteine animali, potete portare in un astuccio delle compresse di amino pool che integrerete alla fine del pasto deglutendole con acqua.

4) Se non state seguendo una dieta ipocalorica concedetevi un primo a base di pasta. Per il condimento scegliete pomodoro e basilico, oppure sugo all’arrabbiata o all’ aglio olio e peperoncino, ricordando di non fare scarpetta alla fine del pasto.

5) Se siete in regime ipocalorico come prima portata preferite una zuppa di legumi o un minestrone e se nel menu del ristorante non sono previsti, lasciate stare i primi, potrete decidere di prendere 2 contorni a base di verdure o scegliere un antipasto a base di bresaola rucola e grana oppure un’insalata di mare.

6) Se avete scelto un piatto a base di pesce e nel piatto vi hanno portato anche della salsa di gamberi o della maionese, lasciatela da parte, non siete obbligati a mangiare tutto per forza.

7) Come contorno scegliete verdure alla griglia o cotte al vapore o dell’insalata, evitate le patatine fritte ed anche quelle arroste, spesso sono condite con troppo olio.

8) Se il vero motivo per il quale siete venuti al ristorante è il dessert, non mangiate altri carboidrati durante il pasto e possibilmente cercate di scegliere un dolce o un gelato a base di frutta.

9) Per le bibite scegliete acqua naturale o frizzante, se volete potete concedervi mezzo bicchiere di vino. In alternativa potete optare per una coca zero.

10) Se non conoscete come è condito il piatto che sceglierete, avete facoltà di chiederlo al cameriere, si trova lì anche per questo.

Riguardo Daniele Bertaggia

Daniele Bertaggia
La mia missione è quella di diventare un punto di riferimento per le persone che intendono mettersi in forma nel rispetto della salute: per coloro che desiderano semplicemente perdere peso, per gli sportivi che vogliano migliorare le performance nello sport che praticano, per tutte le persone che vogliono migliorare le proprie condizioni psico-fisiche in modo assolutamente naturale.

Potrebbe Interessarti Anche

Macronutrienti: facciamo il Diario Alimentare

Come compilare un diario alimentare con dei macronutrienti assegnati? PREMESSA La Dieta Flessibile o IIFYM …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *